Routes Brasile

Fortaleza - Natal in 4x4

Tour guidato - Viaggio individuale

Durata Viaggio

4 Giorni

Destinazioni

Fortaleza, Canoa Quebrada, Galinhos, São Miguel Do Gostoso, Natal

Date Disponibili

Partenze giornaliere
Un itinerario straordinario tra le ultime spiagge selvagge del Brasile. Si può fare in dune buggy e 4x4. Limitare le valigie specialmente per il viaggio in dune buggy. Nella regione le piogge sono scarse, le più frequenti sono a marzo e aprile a Fortaleza e a maggio e giugno verso Natal.

Richiedi maggiori informazioni sul viaggio!

Riempi il form e un nostro operatore si mettera' in contatto con te. Per ogni informazione telefona al + 39/055/242025

Contattare Luca 0552631538

Prezzo

Quotazioni su richiesta

Giorno 1 – Fortaleza /  Canoa Quebrada
Prima colazione in Hotel.
Si seguono le belle spiagge del Ceará, tra le quali spiccano Morro Branco e Praia das Fontes dove le sorgenti di acqua fresca nascono tra le falesie rosate e si gettano in mare. Arrivo nella mistica Canoa Quebrada con le sue belle falesie rossastre.
Cena in Hotel (optional). Pernottamento.

Giorno 2 – Canoa Quebrada / Galinhos
Prima colazione in Hotel.
Si prosegue in direzione Ponta do Mel, una delle spiagge più belle e ancora inesplorate del Rio Grande do Norte. Passaggio per le immense falesie di Redonda e Ponta Grossa. A Ponta do Mel, il deserto del Sertão incontra il mare con le incredibili dune mobili di Rosado e le falesie giganti. Arrivo alle dune di Galo dove inizia la stretta penisola spremuta tra il mare, le dune e le saline. Alla fine del pomeriggio salita sul faro con bellissima vista su Galinhos e il tramonto.
Cena in Hotel (optional). Pernottamento.

Giorno 3 – Galinhos /  São Miguel Do Gostoso
Prima colazione in Hotel.
Sempre seguendo le spiagge si passa da Caiçara do Norte e Praia do Marco. Arrivo a  São Miguel Do Gostoso all'ora di pranzo. Magnifico tramonto sulla spiaggia di Ponteiros. Cena in Hotel (optional). Pernottamento.

Giorno 4 - São Miguel Do Gostoso / Natal
Prima colazione in Hotel.
Si percorrono numerose spiagge semideserte. Tra di esse si distaccano: Capo di San Rocco, il punto più prossimo al continente africano; Caraúbas, esuberante e selvaggia in mezzo alle palme di cocco; Maracajaú, con i suoi meravigliosi coralli e acque cristalline e il fiume Punaú che sbocca tra le dune. Fermata per conoscere Genipabu e le sue lagune in mezzo alle dune. Arrivo a Natal nel tardo pomeriggio.