Vai al contenuto
logo baiana 500

AREA RISERVATA
Accedi

Partire per una vera esperienza di viaggio in Giappone ad agosto può essere un'opzione conveniente e coinvolgente rispetto alle vacanze al mare.

Si può scoprire una cultura unica, una storia millenaria, gustare deliziosi cibi e partecipare a festival tradizionali e godere dell’ospitalità giapponese negli alloggi tradizionali come i Ryokan e conoscere l’anima del Giappone nel periodo nel quale si manifesta in tutta la sua spettacolarità.
 

QUESTO E’ IL GIAPPONE DI BAIANA AD UN PREZZO IMPERDIBILE! (SPECIE D’AGOSTO)

Caricamento in corso…

Agosto è un mese particolarmente bello per visitare il Giappone

perché offre molte opportunità per immergersi nella cultura giapponese e partecipare a festival unici e spettacolari. In questo periodo dell’anno, molte città giapponesi ospitano festival estivi chiamati “matsuri” che sono caratterizzati da spettacoli di fuochi d’artificio, danze tradizionali, sfilate di carri allegorici e altre attività culturali.

 

Durante i festival, i giapponesi festeggiano indossando i loro costumi più belli e folkloristici

come ad esempio kimono tradizionali e yukata estivi. Questi abiti sono stati tramandati da generazioni e rappresentano la ricca storia e la cultura giapponese. I giapponesi sono molto orgogliosi delle loro tradizioni e dei loro costumi, quindi i festival sono una grande occasione per mostrarli al mondo intero.


L’estate in Giappone offre anche la possibilità di godersi la bellezza della natura giapponese che in questo periodo è rigogliosa e ricca di colori.

Al tempio Todaiji con il Buddha gigante, si può visitare la pagoda a 5 piani del tempio kofuku-ji, e il parco di Nara. Un parco particolarmente suggestivo per la sua bellezza e la natura, dove è possibile incontrare i cervi in libertà, animali considerati sacri dalla cultura shintoista.

 

Osaka
A Osaka si celebra il “Tenjin Matsuri”, uno dei festival più importanti della città e del Giappone. Questo festival ha radici antiche che risalgono al periodo Edo e celebra la divinità della letteratura e della cultura, Sugawara no Michizane. Durante il festival, viene svolta una grande processione che attraversa le strade del centro di Osaka, accompagnata da musiche e balli tradizionali. Inoltre, i visitatori possono godere di spettacoli di fuochi d’artificio sul fiume Yodogawa e di numerose bancarelle di cibo e souvenir tradizionali.

Kyoto
A Kyoto si celebra il “Gozan no Okuribi”, noto anche come “Daimonji”. Si tratta di un festival che prevede l’accensione di grandi fuochi sulla collina di Daimonji e in altre quattro località della città, formando caratteri giapponesi e immagini di animali. Questo festival ha radici antiche ed è legato alla tradizione buddhista di esorcizzare gli spiriti maligni attraverso il fuoco. Oltre all’accensione dei fuochi, i visitatori possono assistere a numerose attività culturali e gustare il cibo tradizionale di Kyoto.
Arashiyama, è il quartiere naturalistico nella parte occidentale di Kyoto, famoso per la foresta di bambu’ dove gli aristocratici amavano passeggiare. Si può visitare la foresta di bambù, il
giardino zen del tempio Tenryu-ji, attraverso un percorso fluviale in barca sul fiume Hozu

 

Assistere agli O-bon, un’esperienza spirituale che evoca la coesistenza di presente e passatodurante la quale le famiglie giapponesi tornano alle loro città natali per onorare i propri antenati. In alcune parti del paese, questa festa viene celebrata con spettacoli di danza tradizionale chiamati “bon-odori” e anche con fuochi d’artificio. a Gujo accade il “Gujo Odori” che si svolge ogni estate durante tre giorni consecutivi dal 13 al 15 agosto. Questa festa è uno dei festival di danza più famosi del Giappone e attira molti visitatori ogni anno. 
Takayama, è una città storica che conserva l’atmosfera e la tradizione dei secoli passati. Il quartiere storico Sannomachi ha file di botteghe d’artigianato tipico  ed il Museo popolare Kusakabe, antica residenza dei governatori samurai Jinya è una tappa imperdibile. 

Shirakawago
Shirakawago in estate mostr la sua vita rurale nel momento maggiormente operoso, è un tipico villaggio nella campagna di Hida, situato nella prefettura di Gifu in Giappone, ed è noto per le sue abitazioni con i tetti spioventi in stile gassho-zukuri. Questo stile di costruzione è stato sviluppato per far fronte alle rigide condizioni climatiche delle montagne Hida, dove si trova il villaggio. Di fatto, in invermo il villaggio è coperto completamente di neve. Le case sono costruite con robusti travi di legno e coperte da spesse pagliuzze di stuoie di riso, che sono piegate a forma di “mano giunte” (gassho) per creare un tetto spiovente.  

 

Estate Giapponese
L’estate in Giappone può essere un’esperienza straordinaria sia per godersi lo splendore della natura ma soprattutto è un’occasione diversa per vedere un Giappone che celebra la sua cultura e le sue tradizioni nel modo più manifesto.

Serve Aiuto?